Come funziona Facebook Shops

Come funziona Facebook Shops

Facebook è uno dei maggiori Social network utilizzati al mondo, possiamo dire che sia il più famoso, gli utenti che si avvalgono di questa piattaforma oltre che condividere idee, immagini e pensieri stanno iniziando anche ad acquistare dei prodotti, scambiare dei beni e molto altro, oramai Facebook è diventato un social a 360°.
Da qualche tempo il team di Facebook ha introdotto lo Shops, di seguito vi sveleremo come funziona e tutte le sue caratteristiche, nonché tutte le altre possibilità che Facebook ci offre.

Facebook shops

Facebook ormai è diventato un vero e proprio e-commerce, in concomitanza con la pandemia di COVID-19 Il leader di Facebook Zuckerberg ha voluto indirizzare il suo social verso dei nuovi orizzonti. L’incremento delle vendite online nel periodo del lock down ha fatto si che il commercio online diventasse la fonte primaria di acquisto per milioni di persone e dato questo incremento, Facebook è andato a posizionarsi in modo ottimale nel panorama dell’e-commerce.

Facebook Shops ha introdotto la funzionalità che consente alle pagine di vendere su Facebook e anche su Instagram, cosa che prima non era possibile.

Leggi anche: Facebook ADS

Come funziona Facebook Shops

Fino a questo momento Facebook utilizzava la vetrina per avere una sorta di e-commerce, ma con Facebook Shops tutto è cambiato.
Con questo cambiamento gli utenti possono accedere sia da Facebook che da Instagram allo shop, gli amministratori dunque hanno la possibilità di creare un negozio online pubblicizzando il loro brand su due differenti social, gli utenti possono vedere l’account seguito sia dalle Stories che dalla Home.

Una volta entrati nel negozio è possibile visualizzare la collezione, i prodotti ed il catalogo, si possono effettuare gli ordini sia dalla piattaforma stessa oppure farsi reindirizzare al sito ufficiale del brand.
Facebook shops da la possibilità anche di interagire con l’azienda tramite Messenger, WhatsApp e Instagram Direct.

Questo modo è così veloce e istantaneo che ha migliorato di grande i rapporti tra acquirente e venditore, nonché ha incrementato le vendite.

Come fare al meglio la pubblicità su Facebook

Come creare il proprio Shops

L’idea del team di Facebook è quella di avvicinare e far fruire il commercio locale tramite l’e-commerce, essendo autonomi anche i piccoli negozianti possono accedere alle vendite online, senza dover investire grandi cifre.

Sviluppare il proprio e-commerce su Facebook è semplice e intuitivo, se ancora non avete una pagina della vostra azienda o brand è il momento di farla, una volta creata Facebook vi fornirà un Link per lo Shop Builder, ovvero un’estensione degli strumenti della pagina.

Facebook Shops in pochi passaggi

Cerchiamo di schematizzare i passaggi necessari per poter creare uno shop su Facebook.

  • Apri una pagina;
  • Progetta lo shop in modo minuzioso, fai si che rifletta il tuo brand e le tue idee;
  • Puoi personalizzare lo shop in modo semplice e gratuito.

Per gestire il catalogo ci sono due strade la prima è quella di configurare un catalogo esistente e la seconda è di configurare quello precedente, l’importante è che diventi compatibile con i due Social.

Nel catalogo si possono aggiungere e gestire le informazioni relative all’inventario, come le seguenti voci:

  • Titoli;
  • Immagini;
  • Descrizioni;
  • Prezzi.

Se avete un team di lavoro potete anche condividere l’accesso al catalogo con le altre figure professionali. Molto interessante è la possibilità di poter configurare un catalogo localizzato per molteplici paesi e lingue.

Ecco il canali dove utilizzare il catalogo

Come abbiamo accennato non vi è un solo modo di far giare nella rete il proprio catalogo, ma lo si può visualizzare su più canali.

  • Shopping su Instagram;
  • Inserzioni dinamiche;
  • Shop della pagina Facebook;
  • Inserzioni raccolta.

Nello shop di Instagram si possono taggare i prodotti sia nei post che nelle storie, per collegare il catalogo ad un account aziendale.

Le inserzioni dinamiche estraggono articoli che siano pertinenti al catalogo e li mostrano a persone che li hanno già cercati precedentemente online, lo shop della pagina Facebook è come un vero negozio online, invece se parliamo di inserzioni raccolta sono dei formati pubblicitari che mostrano 4 articoli del catalogo sotto un’immagine o un video principale.

Come creare contenuti accattivanti

Per far si che la vostra azienda cresca nel mondo dei Social è necessario creare dei contenuti accattivanti, sia al livello video che di immagini, inoltre è necessario scrivere contenuti brevi ma esplicativi nello stesso momento.
Cercate di capire quali sono i vostri competitors questo per migliorare la vostra offerta, inoltre è consigliato focalizzarsi su di un determinato target,  per minimizzare gli sforzi e centrare l’obbiettivo.

Altro punto molto importante è il seguente: non scoraggiatevi, ma siate presenti e costanti nel vostro negozio online, non demordete la prima settima, ci vorrà del tempo per farvi conoscere l’importante è che vediate questo sistema di vendita come un vero lavoro e non come un passatempo.

Facebook e Instagram oramai sono seguiti da milioni di utenti che si fanno influenzare nelle vendite in modo consistente, molte volte la prima ricerca per l’acquisto la si fa direttamente sui Social.